stampa su carta cotone legno e vetro
Il bias è una forma di distorsione della valutazione causata dal pregiudizio. La mappa mentale di una persona presenta bias laddove è condizionata da concetti preesistenti non necessariamente connessi tra loro da legami logici e validi. La serie nasce da un lavoro di collaborazione con alcuni psicologi, analizzando avvenimenti di Bias in 4 pazienti con diversi casi clinici. I processi mentali si concretizzano in immagine.
Dal muro che ci separa dalla consapevolezza, la prospettiva offre solo frammenti. I ricordi si evolvono in giudizio e si concludono in verità, lasciando al sovrano delle forbici il dominio dei ricordi: ritagliati come pezzi di un puzzle, per così essere adattati alla propria viltà.
Back to Top